Ucciso giornalista di Hamas a Beit Lahiya.

Questa mattina, un giornalista di Hamas è stato ucciso dalle forze israeliane a Beit Lahiya, nel nord della Striscia di Gaza: Ayman Jouda, 22 anni, dell’ufficio media di Hamas e membro delle Brigate Al-Qassam.

Testimoni oculari hanno raccontato che Jouda stava scattando fotografie di un veicolo militare israeliano, fatto esplodere da combattenti palestinesile, quando un cecchino lo ha colpito al petto uccidendolo sul colpo.

Nellle ultime 24 ore il bilancio dei morti nella Striscia di Gaza è di 9 morti e di 30 feriti.

Sempre questa mattina, soldati israeliani sono stati feriti a seguito dell’esplosione di una bomba di 60 kg vicino a un tank, a Beit Hanoun, nella Striscia di Gaza.

L’attacco è stato rivendicato dalle Brigate Al-Quds, ala militare del Jihad islamico, e dalle Brigate Al-Qassam, alla militare di Hamas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.