Ultimo venerdì di Ramadan: centinaia di migliaia di palestinesi sperano di entrare a Gerusalemme.

Al-Aqsa Masjid Complex Gerusalemme – Infopal. Oggi è l’ultimo venerdì di Ramadan. Centinaia di migliaia di fedeli si stanno dirigendo verso la Moschea di al-Aqsa, a Gerusalemme, per partecipare alla preghiera comunitaria. Venerdì scorso sono stati più di 200 mila.

Tuttavia, Israele ha imposto limiti e restrizioni per gli spostamenti dei cisgiordani: soltanto gli uomini al di sopra dei 55 anni e le donne con più di 45 potranno entrare a Gerusalemme. Ai gazesi l’accesso in Cisgiordania e a Gerusalemme è totalmente proibito.

Da questa mattina all’alba, migliaia di cittadini stanno affollando i checkpoint di Qalandiya e Betlemme nel tentativo di raggiungere Gerusalemme.

La fine del Ramadan, il mese di astensione e digiuno, è particolarmente importante per i musulmani, in particolare proprio l’ultimo venerdì: essi si accingono a preparare la festa di rottura, la ‘Id al-Fitr, celebrata con doni e piatti tradizionali, visite ad amici e familiari. 

Foto: http://noorslist.com/2008/01/15/al-aqsa-masjid-is-not-the-same-as-the-dome-of-the-rock/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.