Una grande esplosione scuote la prigione di Jnaid a Nablus.

Ieri sera, verso le 23, una forte esplosione ha scosso la prigione di Jnaid, a ovest della città di Nablus, in Cisgiordania.

Fonti della sicurezza palestinese hanno riferito che l’esplosione è stata causata da due ordigni piazzati davanti all’ingresso est della prigione, nella zona denominata “piazza dell’aeroporto”.

La prigione è stata danneggiata ma non sono state registrate vittime tra i membri delle forze di sicurezza.
Un altro ordigno è rimasto inesploso. Le autorità hanno aperto un’indagine.

Si ricorda che la prigione di Junaid, negli ultimi tempi, è usata come luogo di detenzione per decine di dirigenti e membri del movimento di Hamas in Cisgiordania. Attualmente sono rinchiusi circa 20 prigionieri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.