Unicef: ‘Escalation nelle aggressioni israeliane contro i bambini palestinesi’

Ramallah – InfoPal. Marzo-aprile 2011 sono stati i mesi in cui si è registrata un'escalation nelle violazioni israeliane contro l'infanzia palestinese. Il periodo in questione ha mostrato dati preoccupanti quanto quelli relativi all'Operazione Piombo Fuso, la guerra israeliana su Gaza (2008-2009).

L'Agenzia Onu per l'infanzia, “Unicef”, ha raccolto i dati relativi alle violazioni israeliane contro i bambini palestinesi a marzo e ad aprile 2011: 10 sono stati uccisi (tra cui una bambina) 117 feriti (4 sono bambine). A febbraio scorso ne erano stati uccisi 3 e feriti 64.

Il dato è alto tra l'infanzia di Gaza e si riferisce agli episodi di violenza che si consumano lungo le zone cuscinetto con Israele; il 44% delle violazioni hanno riguardato i bambini palestinesi residenti ad al-Quds (Gerusalemme Est), l'88% Silwan e il 12% il quartiere di Shaykh Jarrah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.