Violenti scontri inter-palestinesi nelle strade di Gaza.

Nelle strade di Gaza oggi sono scoppiati nuovi violenti scontri inter-palestinesi.

A Beit Hanoun, nel nord della Striscia di Gaza, armati non identificati hanno sparato contro due militanti dell’ala militare di Hamas, le Brigate Izzeddin Al-Qassam: uno è stato ucciso, Mohammad Kafarna, mentre un altro è rimasto ferito.

A seguito dell’attacco, le strade di Beit Hanoun si sono riempite di forze di sicurezza palestinesi, e sono scattati inseguimenti con le auto e scontri a fuoco.

Fonti all’interno di Hamas hanno rivelato che gruppi di uomini armati hanno sparato contro l’abitazione del consigliere comunale Fayza Zanin.

Il portavoce delle Brigate Al-Qassam, Abu Obeida, ha confermato l’attacco contro due militanti e ha spiegato che inizialmente avevano pensato che i colpi provenissero dagli israeliani, ma hanno capito che arrivavano da un’auto palestinese.

Da parte sua, un membro di Fatah, Tawfiq Abu Khousa, ha dichiarato che alcuni militanti delle Brigate Izzeddin Al-Qassam "hanno bombardato molte abitazioni, lanciato missili contro il quartier generale della sicurezza nazionale e che continuano a creare disordini e caos".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.