Archivio del mese: giugno 2011

Gaza peggiora come non mai

Gaza peggiora come non mai

PressTv. Responsabili palestinesi e altri delle Nazioni Uniti si sono così pronunciati: “La qualità della vita nella Striscia di Gaza sempre più impoverita, è deteriorata ancora di più esattamente a partire dal periodo in cui Israele ha presunto pubblicamente di aver 'alleggerito' il blocco sul territorio costiero”. Milina Shahin, responsabile dell'informazione presso l'Unrwa a Gaza, ha specificato che “la disoccupazione … Continua a leggere

‘Della mistificazione’ le minacce rappresentate dalla Flotilla e divulgate da Israele, per alcuni ministri israeliani

‘Della mistificazione’ le minacce rappresentate dalla Flotilla e divulgate da Israele, per alcuni ministri israeliani

Al-Quds (Gerusalemme) – Afp. Alcuni ministri israeliani hanno accusato l’esercito di “aver mistificato” le tesi che vedevano gli attivisti a bordo della Flotilla rappresentare un pericolo per i soldati israeliani. Lo riporta il quotidiano israeliano “Maariv” che pubblica le espressioni usate dai ministri israeliani: “Mistificazione mediatica e isterismo dell’informazione”. Lunedì scorso, il portavoce militare, il ten. col. Avital Leibovitz, aveva dichiarato che … Continua a leggere

Dietro la minaccia rivolta alla Flotilla vi è un Centro israeliano finanziato da John Hagee, pastore omofobo della Fine dei Tempi.

Dietro la minaccia rivolta alla Flotilla vi è il Centro di Legge israeliano, finanziato da John Hagee, pastore omofobo della Fine dei Tempi. di Max Blumenthal 27 giugno 2011 http://mondoweiss.net/2011/06/israel-law-center-behind-harassment-of-flotilla-funded-by-homophobic-end-timer-pastor-john-hagee.html Il pastore John Hagee è il principale finanziatore di “Shurat Hadin”, il Centro di Legge israeliano, fautore della campagna legale contro la Freedom Flotilla, diretta a Gaza. Il 24 giugno, … Continua a leggere

Articoli sul sabotaggio della nave irlandese

La notizia del sabotaggio della nave irlandese: http://freedomflotillanews.wordpress.com/2011/06/30/irish-ship-to-gaza-sabotaged-by-israeli-agents-in-turkish-waters/ http://english.ahram.org.eg/~/NewsContent/2/8/15354/World/Region/Irish-Gaza-flotilla-ship-sabotaged-by-Israel-organ.aspx Sabotata nella località turca di Göcek, la nave irlandese della Flotilla ha subito “gravi danni, difficili da riparare”, stando alle dichiarazione di Fintan Lane, coordinatore di “Saoirse”. “L’albero di trasmissione è stato danneggiato da sabotatori che lo hanno tagliato, forato, ed è possibile anche che ne abbiano staccato una parte. L’albero … Continua a leggere

La US Boat to Gaza invita i giornalisti a ispezionare la nave

La US Boat to Gaza invita i giornalisti a ispezionare la nave

FOR IMMEDIATE RELEASE Contact:Athens: Donna Nevel, +30-694-266-3852; New York: Leslie Cagan, 347-581-1782Twitter @USBoatToGaza   Audacity Invites Media to Inspect Boat and Passengers “We're Sulfur-Free and Ready to Sail”   Passengers on the U.S. Boat to Gaza, The Audacity of Hope, invite Greek and international media to inspect The Audacity of Hope at 3 pm Athens time on Thursday, June 30, in the town of Perama (next to Piraeus), 42 … Continua a leggere

Il governatore del Texas: ‘Perseguire legalmente gli americani che parteciperanno alla Flotilla’

War in Context. “I cittadini americani che pianificano di rompere il blocco israeliano su Gaza partecipando alla prossima Flotilla, dovrebbero essere perseguiti “con tutti i mezzi legali disponibili”. Così ha scritto il governatore del Texas Rick Perry in una lettera recapitata martedì al procuratore generale Eric Holder. Nella propria lettera, Perry pone l'enfasi sul fatto che “azioni di finanziamento, sostegno, … Continua a leggere

La nave americana si dice ‘pronta a partire’, altre navi presentano problemi

Betlemme – Ma'an. Gli organizzatori della nave americana che si stanno preparando per partire alla volta della Striscia di Gaza hanno affermato oggi: “Siamo pronti a salpare”, e hanno invitato l'opinione pubblica a ispezionare la nave e il suo equipaggio. L'Agenzia “France Presse” ha riportato che volontari scoraggiati si aggirano nei dintorni di Atene, mentre gli organizzatori hanno fatto sapere … Continua a leggere

Freedom Flotilla, tra attesa e rinvii

Freedom Flotilla, tra attesa e rinvii

Da Angela Lano, da Corfù (Gr), giovedì 30 giugno. E' una guerra di nervi quella scatenata da Israele, che alterna articoli-bufala, minacce, sabotaggi, addestramenti e simulazioni di attacchi, rivelazioni contro la Freedom Flotilla. Quella della Freedom Flotilla 2 è ormai una situazione fluida, dinamica: notizie che danno la partenza per imminente e altre che parlano di rinvii. L'unico elemento certo è che … Continua a leggere

Si rifiuta di sottoporsi a umilianti ispezioni fisiche. Prigioniero palestinese prima isolato e poi picchiato

Gaza – Ma'an, Pal-Info. Detenuto da 34 anni in una prigione israeliana, oggi Na'el al-Barghouthi si trova nel centro di Ramon, a sud di Israele (Bi'r iS-Saba'/Beersheva). Al-Barghouthi si era rifiutato di sottoporsi a un'ispezione fisica, così, pochi giorni fa, le autorità carcerarie hanno deciso di metterlo in isolamento totale. Ora giungono dal ministero degli Affari dei prigionieri notizie preoccupanti. … Continua a leggere