Archivio del mese: luglio 2013

Il governo israeliano approva la ripresa dei negoziati e il rilascio di 104 detenuti

An-Nasira (Nazareth) – InfoPal. I media ebraici hanno riferito che il governo israeliano ha approvato la decisione di riprendere i negoziati con l’Autorità palestinese (Anp), e la liberazione di 104 prigionieri palestinesi, da attuare parallelamente con l’avanzamento dei negoziati. La radio ebraica ha reso noto che tredici ministri del governo di Netanyahu hanno sostenuto la decisione e sette si sono … Continua a leggere

Abu Marzouk smentisce notizie su presenza palestinese nelle piazze egiziane

Il Cairo-Quds Press. Il membro dell’ufficio politico di Hamas, Musa Abu Marzouk, ha smentito le voci sulla presenza di alcuni elementi delle Brigate Izz el-Din al-Qassam, ala militare di Hamas, nella piazza di Rabaa al-Adawyia, al Cairo. Sabato 27 luglio, sulla propria pagina Facebook, Abu Marzouk ha scritto: “Nella piazza di Rabaa al-Adawyia, così come nelle altre piazze egiziane, non … Continua a leggere

Hebron, l’occupazione arresta 7 palestinesi, tre sono minorenni

Hebron, l’occupazione arresta 7 palestinesi, tre sono minorenni

Al-Khalil (Hebron)-Pal.info. All’alba di lunedì 29 luglio, le forze di occupazione hanno arrestato sette palestinesi, dopo aver assaltato le loro abitazioni a Hebron, nel sud della Cisgiordania. Nel campo profughi di al-Aroub, a nord di Hebron, i soldati israeliani hanno arrestato tre giovanissimi palestinesi. Uno di loro, Abdel-Karim Jaber al-Titi, di 16 anni, è stato prelevato dalla sua casa, mentre … Continua a leggere

Diario dal Cairo

Diario dal Cairo, di Mostafa Rifai. Domenica 28 luglio, ore 02:10. Alla città di Kafr El Zayat, durante il funerale di uno dei martiri della strage di Nasr City, malviventi per conto della polizia attaccano durante la cerimonia di sepoltura e uccidono un giovanissimo studente liceale. Ore 02:10. Malviventi con l’appoggio della polizia attaccano e sparano contro una manifestazione pro-legalità a Helwan … Continua a leggere

Diplomatico palestinese: le lotte per la liberazione della Palestina non si fermeranno mai

PressTv. L’ambasciatore palestinese a Tehran, Salah Zawawi, ha affermato che le lotte per la liberazione della Palestina non si fermeranno mai. Sabato in una conferenza stampa a Tehran, il diplomatico palestinese ha espresso ottimismo nei confronti della liberazione della Palestina. Egli ha messo in luce l’iniziativa dell’Imam Khomeini, il defunto fondatore della Repubblica Islamica, di designare l’ultimo venerdì del mese … Continua a leggere

Il Pchr presenta una relazione al Comitato per i diritti del fanciullo

Il Centro Palestinese per i Diritti Umani presenta una relazione ombra al Comitato per i diritti del fanciullo Nel mese di luglio 2012 il Centro palestinese per i Diritti Umani (Pchr- Palestinian Centre for Human Rights) ha presentato una relazione al Comitato per i diritti del fanciullo, per sottoporre all’attenzione del Comitato il secondo di quattro rapporti su Israele, che … Continua a leggere

Al-Khudari: vietare l’ingresso degli europei nei territori palestinesi rafforza l’assedio

Gaza-InfoPal. Il parlamentare palestinese e presidente del Comitato popolare contro l’assedio, Jamal al-Khudari, ha affermato che la decisione di Israele di non consentire ai rappresentanti dell’Ue di sostenere i progetti umanitari nelle aree C della Cisgiordania, e vietare loro l’ingresso nella Striscia di Gaza, “rivela il vero volto dell’occupazione, e la sua insistenza ad assediare Gaza e colpire la Cisgiordania”. … Continua a leggere

Azmi Bishara: solo Israele può rivolgere l’accusa di collaborare con Hamas

Doha-InfoPal. Il direttore del Centro arabo per la ricerca e gli studi politici, Azmi Bishara, ha deplorato la decisione di incarcerare il presidente egiziano Mohammed Mursi, accusato di spionaggio per conto di Hamas, sottolineando che “collaborare con Hamas è considerato un crimine solo in Israele”. In un Tweet di venerdì 26 luglio, Bishara ha definito la decisione di incarcerare Mursi … Continua a leggere

Diario dal Cairo

Diario dal Cairo

Diario dal Cairo, di Mostafa Rifai. Sabato 27 luglio, ore 08:02. Nasr City: è una strage! Al-Sisi e i suoi uomini hanno compiuto una strage: Centinaia di morti e più di 3000 feriti. Gran parte con colpi sono stati sparati da cecchini. La polizia usa bombe strane contro i manifestanti pacifici contro il golpe sanguinario. Ore 08:15. Le prime immagini dei caduti della … Continua a leggere