Israele si sta preparando per potenziale attacco navale e aereo nel Mar Rosso

Ma’an – Gerusalemme. Israele si sta preparando per un possibile attacco contro navi e aeroplani nel Mar Rosso. Lo riferisce nell’edizione di martedì 7 agosto il sito del quotidiano israeliano Maariv.

Il giornale riferisce che i militari israeliani sperano che il recente attacco nel Sinai costringerà l’esercito egiziano ad agire con decisione contro i gruppi militanti, ma si stanno preparando per un eventuale attacco su larga scala contro navi e aerei.

E aggiunge che beduini del Sinai e gruppi di islamisti internazionali è probabile che saranno coinvolti in altri attacchi nel futuro.

L’esercito israeliano, viene riferito, ha sollecitato l’Egitto a chiudere i tunnel dello spaccio (della sopravvivenza, ndr) sotto il suo confine con Gaza, affermando che, se avesse voluto, Hamas avrebbe potuto prevenire l’attacco.

Lunedì 6 aosto, Hamas ha attivato una serie di misure di sicurezza nella Striscia di Gaza, a seguito dell’attentato nel Sinai, che ha ucciso almeno 16 poliziotti egiziani.

Il vice-ministro degli Esteri di Gaza, Ghazi Hamad, ha riferito a Ma’an che tutti i tunnel, al di sotto del confine condiviso con l’Egitto, sono stati chiusi, e personale di sicurezza aggiuntivo è stato dispiegato lungo i confini.

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"