Accordo tra Haniyah e Abbas per revocare l’incarico di Abu Shubbak ed inviarlo all'estero come Ambasciatore

Fonti palestinesi ben informate rivelano un accordo raggiunto tra il Presidente Mahmud Abbas ed il primo ministro Ismail Haniyah, di revocare l’incarico di Rashid Abu Shubbak al Direttore della Sicurezza Interna.
Nella sua edizione on-line, il quotidiano israeliano in lingua ebraica Yediot Ahronot, facendo riferimento alle stesse fonti, dice che la notizia delle dimissioni di Abu Shubbak avrebbe riacceso la speranza in una diminuzione delle tensioni tra i due movimenti Fatah e Hamas, rimuovendo peraltro gli ostacoli alla nomina di un nuovo ministro degli interni. Le stesse fonti avrebbero informato il giornale di lingua ebraica che Abu Shubbak, in seguito, dovrà assumersi l’incarico di Ambasciatore in un paese non ancora definito.
In tale contesto è stato accennato al fatto che Hamas avesse accusato, durante il periodo pregresso, Abu Shubbak di avere ostacolato il lavoro dei due precendenti ministri degli interni, Said Siam e Hani Qawasmi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.