Al-Batsh: ‘L’operazione della resistenza a Gerusalemme, una risposta ai crimini di Israele a Gaza’

Gaza – Pal-Info. Khaled al-Batsh, leader del Jihad islamico, ha dichiarato che “l'unico linguaggio che Israele conosce è quello della forza, mentre l'operazione della resistenza palestinese ad al Quds (Gerusalemme occupata), è stata una rappresaglia in risposta ai crimini contro la Striscia di Gaza assediata”. 

Le dichiarazioni di al-Batsh sono state rilasciate ieri in TV: il leader del Jihad ha affermato anche che “l'esplosione a Gerusalemme è da intendersi come un messaggio rivolto a Israele. Fino a quando la popolazione della Striscia di Gaza resterà sotto assedio israeliano, la resistenza palestinese sarà in grado di colpire (Israele) ovunque. Non possiamo restare inermi di fronte ai reiterati attacchi sionisti contro i civili di Gaza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.