Assedio di Gaza, una delegazione di medici visita la Striscia: è disastro umanitario.

Ieri, una delegazione di medici e personale sanitario europeo ha visitato la Striscia di Gaza.

Il gruppo era formato da dottori e infermieri tedeschi, spagnoli e svizzeri, che hanno messo in guardia la comunità internazionale sul rischio di disastro umanitario causato dall’assedio. "E’ ingiusto punire un intero popolo – ha affermato Walter Conti, medico svizzero -. Israele sta imprigionando tutti i palestinesi in un grande carcere, un ‘Ghetto’, come accadde con gli ebrei durante la seconda guerra mondiale".

Conti, che ha guidato la delegazione, ha chiesto a Israele di ritirarsi dai territori occupati nel 1967 e di dar seguito alle risoluzioni delle Nazioni Unite.

Il gruppo di medici e infermieri ha incontrato il "Popular Committee for Countering the Siege in Gaza Strip", che ha illustrato loro la tragica situazione sanitaria dell’area.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.