Coalizione britannica nella Freedom Flotilla 2 per Gaza

Londra. Sabato 12 marzo, le organizzazioni britanniche pro-Palestina hanno annunciato la creazione di una coalizione che a maggio si unirà alla seconda Freedom Flotilla, la flotta umanitaria diretta a Gaza.

La coalizione è composta da diverse realtà: “British-Palestinian solidarity campaign”, “Friends of the Aqsa”, “The British Muslim initiative”, “Stop the War coalition” e “Palestinian Forum”, e da altre organizzazioni britanniche.

Il portavoce del “Palestinian Forum”, Zaher Beirawi, ha annunciato che la coalizione noleggerà una grande nave da crociera che ospiterà numerosi passeggeri.

Commentando la possibilità di subire un altro attacco israeliano come quello che il 31 maggio 2010 costò la vita a 9 attivisti e giornalisti turchi a bordo della nave Mavi Marmara, durante il viaggio della Freedom Flotilla 1 verso Gaza, Beirawi ha affermato che “Israele non rispetta le leggi internazionali e continua imperterrita a commette gravi violazioni contro i palestinesi, giorno e notte, e che quindi è probabile che ripeterà il suo crimine”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.