Coloni israeliani lanciano razzi Qassam contro cittadine palestinesi.

Nablus-Infopal. Sembra che ai coloni ebrei israeliani, noti per il loro fondamentalismo e la loro violenza, non abbiano gradito la tregua nella Striscia di Gaza. Appena i razzi artigianali hanno smesso di rispondere alle aggressioni e ai massacri dell’esercito di Israele, i pericolosi "settlers" residenti nelle aree colonizzate della Cisgiordania hanno iniziato a lanciare Qassam contro le aree palestinesi.

Lo ha reso noto oggi il quotidiano israeliano Maariv, che ha riferito del lancio di razzi dalla colonia Yatsahar, nei pressi di Nablus, verso una vicina cittadina palestinese.

Dunque, i missili artigianali non sono esclusivo retaggio della resistenza palestinese, ma vengono preparati anche dai coloni israeliani. Un paio di settimane fa, infatti, uno studente di una yeshiva, una scuola religiosa ebraica (corrispondente alla "scuola coranica"), aveva confezionato un Qassam e lo aveva lanciato contro un villaggio palestinese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.