Delegazione greca a Gaza: ‘I prigionieri palestinesi detenuti da Israele sono combattenti per la liberazione non terroristi’.

Gaza – Pal-Info. La delegazione greca che, in questi giorni è in visita nella Striscia di Gaza, ha incontrato i responsabili per i prigionieri palestinesi e ha portato la propria solidarietà ai ‘prigionieri di liberazione palestinesi’.

Insegnanti, rappresentanti di associazioni e istituzioni greche hanno incontrato il Comitato Supremo nazionale per i prigionieri.

Ibrahim Al-Ababdallah, a capo dell’associazione greca per il sostegno all’infanzia, ha esposto il progetto del suo gruppo per una sensibilizzazione informativa sulla tragica realtà dei prigionieri palestinesi, da destinare in scuole private greche.

Bahaa Al-Madhoun, presidente del Comitato ha presentato un aggiornamento su dati e casistica dei prigionieri palestinesi in Israele: sono 8000 tra civili e combattenti, uomini, donne anziani, parlamentari e politici.

Tra gli 8000 palestinesi che si trovano in prigione, 16 hanno superato oltre un quarto di secolo in detenzione, 117 più di venti anni e tre oltre trenta anni.

È critica la salute di 1600 prigionieri palestinesi e 160 sono malati cronici e gravi.

Al-Madhoun: “Tutti dati senza alcun precedente storico nella storia delle resistenze per la liberazione dei popoli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.