Disastro umanitario al confine con Rafah: il 'moderato' Abbas ha chiesto a Israele e Egitto di tenere chiuso il valico. Lo ha svelato Ha'aretz.


I leader arabi che piacciono a Israele e all’Europa….

Il quotidiano israeliano Ha’aretz oggi ha svelato che il presidente dell’Anp, Mahmoud
Abbas, ha sollecitato Egitto e Israele a tenere chiuso il valico di Rafah.

Da un mese e mezzo, migliaia di palestinesi della Striscia di Gaza sono intrappolati nel lato egiziano del valico. Tra di essi ci sono molti bambini, donne, anziani e malati. Decine sono già morti per mancanza di cure e per gli stenti.

Secondo quanto scrive il giornale ebraico, la richiesta di Abu Mazen è giunta dopo che Hamas ha assunto il controllo della Striscia, il mese scorso. Il presidente dell’Anp sembra abbia chiesto a Egitto e Israele di trattare la richiesta in modo "confidenziale".

Il quotidiano ha aggiunto che Abbas avrebbe anche chiesto ai due governi di spostare il passaggio dei cittadini palestinesi da Rafah a Kerem Shalom/Salam, controllato da Israele.

Ieri, una giovane donna malata di cancro, Thana’a
Shalha, è morta per mancanza di cure mediche. Il numero delle vittime causate della chiusura del passaggio è così salito a 30.

Un’altra signora ha partorito davanti al terminal chiuso e senza assistenza medica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.