Donna di 70 anni uccisa da sparatoria indiscriminata dell’esercito israeliano.

All’alba di oggi, due palestinesi sono stati uccisi durante un raid israeliano contro il sobborgo di Zaitun, nella città di Gaza. Tra le vittime un’anziana di 70 anni, e un combattente delle Brigate Al-Qassam.

Testimoni locali hanno riferito che Ayman Al-Hassanein, un comandante delle Brigate Al-Qassam, ala armata di Hamas, è stato ucciso durante scontri con le truppe israeliane che stavano invadendo i sobborghi della città di Gaza.

Saadia Hirz, di 70 anni, è stata uccisa durante una sparatoria indiscriminata dei soldati israeliani contro cittadini palestinesi.

Tank israeliani hanno bombardato i quartieri residenziali per coprire i bulldozer che stavano spianando le terre coltivate. Inoltre, hanno colpito il principale trasformatore elettrico lasciando senza energia tutta l’area.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.