E' deceduto dopo oltre un mese un cittadino di Jenin. Era rimasto ferito durante un attacco israeliano.

Jenin – Infopal

Ieri sera è morto Ali Hasan Abu R’melah, 45 anni, del campo profughi di Jenin, a seguito delle ferite riportate un mese e mezzo fa, durante un’operazione delle forze speciali israeliane.

Nell’operazione sono stati uccisi il capo delle Brigate al-Quds a Jenin, Alaa Abu Srur, un altro attivista delle Brigate Mustafa Atiq, e altri tre.

Ata Abu R’melah, fratello di Ali, ha raccontato che la sua situazione era da subito apparsa pericolosa e che per questo era stato trasferito in un ospedale israeliano, dove il paziente ha subito diverse operazioni chirurgiche.

Ieri, è stato dato l’annuncio del decesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.