Fonti all'interno di Fatah: è necessario togliere Dahlan dalla scena politica per ristrutturare il movimento, e lavorare per fermare l'avanzata dei movimenti islamici.

Una fonte politica palestinese di spicco ha rivelato l’esistenza di "colloqui accelerati all’interno di Fatah per ricostruire quanto è stato danneggiato in passato".

La fonte ha chiarito che la priorità è "allontanare il deputato Mohammad Dahlan e il suo gruppo dalla guida del movimento di Fatah, perché la maggioranza è convinta che il nome di Dahlan è stato utilizzato apposta per eliminare il movimento di Fatah dalla scena politica palestinese".

La fonte ha parlato poi di un "clima di collera all’interno di Fatah per quanto accaduto il mese scorso nella Striscia di Gaza, e per la presa di potere da parte di Hamas – a causa della corrente ‘collaborazionista’ dentro Fatah (il deputato Dahlan, ndr)".
E ha proseguito: "L’intenzione ora è di togliere Dahlan dalla scena politica per far sì che Fatah torni a rappresentare il 40% del popolo palestinese e ad assumersi le responsabilità della prossima fase".

Ha inoltre sottolineato la necessità di limitare l’avanzamento politico islamico che "prelude alla trasformazione della Palestina in un qualcosa di simile a Kabul".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.