Freedom Flotilla, sabotata la barca greca: tagliata l’elica.

Atene – InfoPal. La Campagna europea per rompere l'assedio su Gaza – Ecesg accusa i servizi segreti israeliani, il Mossad, del sabotaggio della nave greca “Juliano” (in memoria di Juliano Meir Khamis, attore e direttore del teatro “Freedom” assassinato da ignoti, ndr), membro della Freedom Flotilla per Gaza.

Gli organizzatori della Flotilla hanno affermato che i danni richiedono almeno due giorni per essere riparati.

La Ecesg ha poi ricordato il clima di tensione dovuto alle pressioni israeliane sulle autorità greche e l'opera di ostracismo con le compagnie assicurative.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.