Gaza: artiglieria israeliana uccide un palestinese, due i feriti. Altre aggressioni in mare

Gaza – Speciale InfoPal. Un palestinese ha perso la vita, due altri sono rimasti feriti, in un attacco dell'artiglieria israeliana al centro della Striscia di Gaza, presso il campo profughi di Breji.

Il nostro corrispondente da Gaza ha raccontato che dai mezzi corazzati, i militari d'occupazione israeliani hanno aperto fitte raffiche di mitragliatrice in direzione di aree agricole, coperti da elicotteri in volo.

La vittima è un cittadino palestinese di 35 anni, Majid Mahmoud an-Nabahen. Il suo corpo è stato trasportato insieme ai due feriti all'ospedale Martiri di Al-Aqsa.

Sul lato occidentale del territorio palestinese assediato, all'altezza di as-Sudaniyah, venivano attaccati i pescatori palestinesi.

La Marina israeliana ha aperto il fuoco contro di essi mentre stavano pescando, provocando danni a un peschereccio. A decine, i pescatori in mare sono stati costretti a rientrare per mettersi in salvo. Non si riportano feriti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.