Gaza: protesta dei camionisti contro chiusura valico di Karni

Gaza – InfoPal. Questa mattina, decine di camion si sono ritrovati nella città di Gaza in protesta all'ultima decisione delle autorità d'occupazione israeliane di chiudere – ad oltranza – il valico commerciale di Karni (al-Mintar), situato ad est del territorio palestinese assediato.

Su via 'Omar al-Mukhtar, una delle principali strade di Gaza City, i camion si sono appostati appendendo alle proprie gru grandi cartelli sui quali hanno espresso il proprio biasimo per la chiusura di Karni.

Il gruppo di manifestanti poi ha proseguito in direzione di p.zza Palestina, intenzionato a raggiungere la sede del Consiglio legislativo palestinese (Clp).

Al centro delle proteste dei camionisti, il ministro dell'Economia dell'Autorità nazionale palestinese (Anp), considerato responsabile di aver firmato l'accordo che decreta la chiusura di Karni.

Da un altoparlante, qualcuno ha gridato: “Caro ministro di Ramallah, come avere potuto fare questo? E' proprio vero che per voi Gaza non esiste. Fai un salto qui a Gaza per vedere con i tuoi occhi cosa comporta la chiusura del valico”.

Nel corso delle ultime settimane, le conseguenze derivanti da simile decisione erano state ampiamente riportate.

Si era lanciato l'allarme dalla crisi di frumento (farina, ma anche cereali e mangime per il bestiame) e di quella del gas fino a mettere in discussione la fornitura di ogni sorta di bene, tra quelli di prima necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.