Gerusalemme: appello allo sciopero generale e alla protesta di massa contro l’occupazione israeliana.

Gerusalemme.I gerosolimitani hanno lanciato un appello per uno sciopero generale che dovrà svolgersi oggi, tra le 11 e le 13.

Da parte loro, i leader palestinesi hanno chiesto alla popolazione locale di radunarsi davanti alla moschea di al-Aqsa.

Le ragioni di queste due iniziative sono da ricondursi agli scontri avvenuti ieri e nelle continue aggressioni  israeliane contro i luoghi sacri palestinesi.

Ieri, le guardie di frontiera e la polizia di Israele hanno aggredito un corteo di ragazzi che manifestava nelle aree di Bab Hatta e Ras Al-Amoud. I giovani hanno lanciato pietre contro le forze di occupazione, e queste hanno risposto con lacrimogeni e sparando proiettili di acciaio rivestiti di gomma.

Le organizzazioni islamiche e nazionali palestinesi gerosolimitane hanno diramato comunicati sollecitando la popolazione a radunarsi davanti ad al-Aqsa e a scioperare.

Gerusalemme occupata, scontri alla Spianata delle moschee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.