Gerusalemme, arrestato un muezzin

 

Gerusalemme (al-Quds) – InfoPal. Fonti palestinesi nella città occupata di Gerusalemme hanno riferito che le forze di sicurezza israeliane hanno preso d'assalto la moschea “Ibn Qadamah al-Muqaddasi” nel quartiere di Wad al-Jawaz, e hanno arrestato il muezzin Wa'il al-Hanini e uno dei fedeli in preghiera, per una presunta violazione di un ordine di chiusura rilasciato dal ministero della Sicurezza israeliano. 

Testimoni hanno riferito ai giornalisti che le forze israeliane hanno fatto irruzione nella moschea mentre il muezzin stava facendo il richiamo alla preghiera di mezzogiorno, impedendogli di completare la funzione e arrestandolo insieme al fedele.  

I soldati hanno impedito agli altri fedeli di entrare nella moschea. 

La moschea era stata riaperta due settimane prima, di fronte a funzionari del Waqf (l'ente musulmano per i beni religiosi).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.