Gli abitanti di Sderot contro l'Egitto: richiesta di risarcimento danni per i missili della resistenza palestinese.

Gaza – Infopal

Fonti di informazione israeliane hanno reso noto che dieci famiglie ebree residenti a Sderot, al confine tra la Striscia di Gaza e Israele, la cittadina contro cui ogni giorno cadono i missili della resistenza palestinese in risposta alle aggressioni israeliane, presenteranno una denuncia al tribunale centrale di Beer Sheva contro l’Egitto.

Ne ha dato notizia oggi la radio israeliana, spiegando che le dieci famiglie israeliane chiederanno al governo egiziano il risarcimento per l’uccisione o il ferimento di loro familiari.

La radio ha aggiunto che nella denuncia i coloni accusano l’Egitto di aver aiutato organizzazioni “terroristiche” palestinesi – riferendosi alle fazioni della resistenza – nel contrabbandare decine di tonnellate di esplosivo e di armi verso la Striscia di Gaza, e di aver autorizzato il transito di attivisti della resistenza diretti nei "campi di addestramento" in Iran, Siria e Libano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.