Hamas: ‘Le dichiarazioni di Fatah su un nostro coinvolgimento nell’attacco al funerale di Gaza sono menzogne’.

Gaza – Infopal

"Sono affermazioni menzognere. Uno di Fatah ha lanciato la granata. La polizia lo proverà".

Hamas si difende dalle dichiarazioni rilasciate ieri da Fatah e dal presidente dell’Anp Mahmoud Abbas che accusavano il movimento islamico della responsabilità dell’attacco al corteo funebre di Gaza, che ha causato 4 morti e 30 feriti.

Ieri, durante un corteo funebre nella città di Gaza, persone non identificate hanno lanciato "Una granata contro un corteo funebre a Gaza: 4 morti e 30 feriti.".

Fatah ha subito accusato Hamas della responsabilità dell’attacco. Abu Zuhri, dirigente del movimento islamico, ha risposto che il presidente Mahmoud Abbas e il suo partito "sfruttano il sangue palestinese per accusare Hamas".

E ha aggiunto che “uno di Fatah è il responsabile del lancio della bomba durante il funerale: la polizia mostrerà le prove".

Abu Zuhri ha sottolineato che le dichiarazioni dei dirigenti di Fatah sono “piene di bugie”, ha invitato il governo a "punire tutti coloro che istigano attaverso i media" e che affermano il falso, "in particolare Ibrahim Abu an-Naja, che ha sostenuto che Hamas abbia lanciato le bombe contro il funerale", e ha condannato "il ruolo sporco della “televisione Falastin” e le sue menzogne".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.