Haniyah: ‘Gli Usa hanno deciso di rovesciare il governo palestinese’. ‘La guerra civile in Palestina servirebbe loro per coprire la sconfitta in Iraq’.

Il primo ministro palestinese, Ismail Haniyah, oggi ha dichiarato che gli Usa hanno deciso di rovesciare il governo palestinese: "Vogliono punire i palestinesi per la loro scelta democratica, e come risultato, noi viviamo nella dimensione economica, finanziaria e informativa di uno stato di guerra".

Secondo il premier Haniyah, gli Usa e Israele hanno adottato una strategia in 3 punti: impedire il governo di unità nazionale; fomentare una guerra civile in Palestina per coprire la sconfitta americana in Iraq; frustrare il progetto e la causa nazionale palestinese attraverso la proposta di soluzioni ad interim che neghino principi non negoziabili come la questione di Gerusalemme, dei confini e dei rifugiati.

Haniyah ha poi rivolto un appello al popolo palestinese affinché rifletta sulle politiche israelo-americane in atto mentre effettuerà le proprie scelte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.