Incursione di terra israeliana contro il sud della Striscia di Gaza

Gaza – Infopal. Questa mattina, Israele ha condotto un'incursione di terra contro il sud della Striscia di Gaza. Numerosi mezzi militari hanno assaltato i terreni a est della cittadina di 'Abasan, nei pressi di Khan Younis.

I nostri corrispondenti raccontano che diversi veicoli militari tra cui corazzati, grandi bulldozer, ruspe e altri mezzi – sono entrati per 500 metri all'interno della Striscia di Gaza.

I bulldozer stanno distruggendo in terreni agricoli a est di Khan Younis mentre i carrarmati sparano contro le abitazioni.

Gli abitanti di quest'area temono che tale incursioni si trasformi in una vasta campagna militare contro la regione, che due settimane, è stata teatro dell'uccisione di due soldati israeliani per mano della resistenza palestinese.

“Divieto di pesca”. Parallelamente all'invasione di terra, Israele ha condotto un attacco contro le imbarcazioni dei pescatori, che si trovavano al largo di Khan Younis. Cannoni hanno aperto il fuoco contro le barche da pesca, obbligando i pescatori a lasciare il mare.

Ieri, alcuni carrarmati e bulldozer israeliani hanno fatto irruzione nelle terre coltivate, oltre il confine nord della Striscia di Gaza.

I campi sono proprietà privata degli agricoltori palestinesi della vicina cittadina di Jabalya, secondo quanto riportano fonti locali.

 

Testimoni oculari hanno visto i carrarmati aprire il fuoco contro le case – poste a 500 metri dalla frontiera  – mentre i bulldozer devastavano gli alberi e le colture.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.