Israele approva la costruzione di nuovi insediamenti illegali a Betlemme

Cisgiordania – PressTv, InfoPal. Israele ha approvato la costruzione di altri 40 insediamenti illegali e di una fabbrica in due nuove comunità di coloni nella Cisgiordania occupata.

Queste colonie saranno costruite vicino alla città palestinese di Betlemme.

I funzionari israeliani affermano che il progetto andrà oltre l'area costruita dalle comunità, contribuendo quindi a un'espansione effettiva del blocco coloniale di Etzion, a nord-est.

Lo scorso mese, Israele aveva accelerato la costruzione di unità abitative illegali, in reazione all'entrata della Palestina all'Unesco, il 31 ottobre.

Più di 310mila israeliani vivono oggi negli insediamenti illegali in Cisgiordania, e circa 200mila israeliani vivono nelle colonie a Gerusalemme Est.

Israele è stato ripetutamente criticato dalla comunità internazionale per le sue attività coloniali illegali nelle terre palestinesi occupate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.