Israele ha attaccato Gaza: concentramento di mezzi corazzati e forze speciali israeliane. Un bambino palestinese gravemente ferito.

Fonti mediche palestinesi hanno riferito questa mattina che due cittadini palestinesi sono stati feriti dalle forze di occupazione nel centro della Striscia di Gaza: Ahmad Al-Madir, 13 anni, è stato colpito alla testa da frammenti di una bomba nella zona di Hajer Ad-Dik, nel centro della Striscia; e un altro cittadino, di cui non si conosce l’identità. Il bambino versa in gravi condizioni ed è ricoverato all’ospedale Martiri di Al-Aqsa, a Deir Al-Balah.  

Fonti della sicurezza palestinese hanno riferito che le forze di occupazione israeliane ieri sera si sono dispiegate vicino al residence Al-Waha sulla spiaggia di Al-Atatrah, a ovest di Beit Lahiya.

Le fonti hanno confermato che aerei da ricognizione e Apache hanno sorvolato lo spazio aereo a bassa quota in appoggio alle forze speciali per paura che venissero attaccate dalla resistenza palestinese.

Si ricorda che il ministro della difesa Amir Peretz ha dato ordine ai capi dell’esercito di lanciare un’escalation militare contro la Striscia di Gaza.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.