L’occupazione israeliana confisca 400 ettari della cittadina di ar-Ramadin.

Hebron – Infopal. Ieri, le forze di occupazioni israeliane hanno sequestrato 400 ettari di terreni della cittadina ar-Ramadin, nel sud di Hebron, in Cisgiordania, a favore del Muro dell’Apartheid.

L’ing. Abdelhadi Hantash, esperto geografo della Palestina, in un comunicato stampa, ha chiarito che ieri le autorità di occupazione israeliane hanno confiscato 400 ettari di terreni arabi di ar-Ramadin da annettere al Muro.

Hantash ha riferito che i cittadini danneggiati hanno presentato una denuncia alla Corte di Giustizia internazionale e ha aggiunto che quei terreni appartengono alle famiglie Amro, ash-Shaur, az-Zagarne, as-Sawaedah, e che rappresentano la loro unica fonte di sostentamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.