La direzione dell’UNRWA a Gaza: ‘Nonostante il rispetto della tregua da parte dei palestinesi i valichi rimangono chiusi’.

Gaza – Infopal. John Ging, direttore operativo dell’UNRWA nella Striscia di Gaza, ha dichiarato che "nonostante l’impegno palestinese alla tregua e alla fine del lancio dei missili contro obiettivi israeliani, i passaggi non sono stati aperti e la situazione continua a peggiorare".

In un discorso ufficiale durante una cerimonia per gli invalidi di Deir al-Balah, nella Striscia di Gaza centrale, Ging ha spiegato: "La situazione di Gaza è ancora deludente per la popolazione. La gente ci dice: ‘C’è la tregua ed è un bene, è cessato il lancio dei missili, e anche questo è buono, ma i valichi non aprono così da poter soddisfare i nostri bisogni e noi continuiamo a soffrire". E ha espresso la speranza che vengano aperti velocemente tutti i passaggi per far entrare i prodotti necessari alla vita quotidiana.

E ha sottolineato che a ottobre dell’anno scorso, "quando venivano lanciati i missili, la quantità di carburante inviata a Gaza era più di quella che entra oggi", ma ha detto di augurarsi che la tregua venga rispettata e che non riprenda il lancio dei razzi.

Ging ha chiesto agli abitanti di Gaza di alzare la voce e chiedere di togliere l’assedio, e ha aggiunto che l’UNRWA, nonostante le difficoltà, "proseguirà nel sostegno ai palestinesi e starà dalla loro parte".

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.