La Lega Araba: porre fine all’assedio di Gaza e punire i crimini di guerra israeliani

InfoPal e Pal.info. “La popolazione di Gaza sta pagando un alto prezzo a causa dell'assedio israeliano, sia nel campo dell'educazione, della salute, delle infrastrutture sia in quello economico e edile”. E' quanto ha dichiarato la Lega Araba ieri, in un comunicato diffuso in occasione del terzo anniversario dell'Operazione israeliana Piombo Fuso.

Nel comunicato, la Lega Araba ha puntato il dito contro “il silenzio della comunità mondiale” sui crimini israeliani – silenzio che “incoraggia Israele a proseguire la politica aggressiva contro il popolo palestinese, sapendo che non ci saranno né condanne né misure punitive”. E ha lanciato l'allarme sulle minacce israeliane di una nuova guerra su Gaza.

La Lega ha sollecitato l'Onu, il Segretario generale, il Quartetto per il Medio Oriente e le organizzazioni internazionali ad “assumersi la responsabilità di sollevare l'assedio” e punire i crimini di guerra israeliani.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.