La marina militare israeliana bombarda i pescherecci palestinesi nel mare di Gaza. Ferito un pescatore.

Gaza – Infopal. Un pescatore palestinese ferito dalle cannonate della marina militare israeliana.

Ore 14. I soccorritori e i pescatori palestinesi hanno riferito che un pescatore palestinese che si trovava al largo delle coste della Striscia di Gaza è stato ferito dalle cannonate delle motovedette da guerra israeliane che oggi hanno attaccato i pescherecci palestinesi.

Una fonte medica dell’ospedale Abu Yusef an-Najjar, a Rafah, ha riferito che il pescatore Wael al-Bardawil è arrivato in ospedale ferito all’addome”.

Le motovette da guerra israeliane avevano precedentemente aperto il fuoco contro tre pescherecci palestinesi che si trovavano a due miglia dalla spiaggia di Rafah, danneggiandone alcuni.

La Striscia di Gaza, abitata da 1,5 milioni di cittadini palestinesi, vive uno stretto assedio dal 2007. I pescatori sono circa 3.500.

….

Ore 9,30. All'alba di oggi, la marina militare israeliana ha aperto il fuoco contro i pescatori palestinesi che si trovavano con le loro imbarcazioni al largo delle coste di Khan Yunis e Rafah, nel sud della Striscia di Gaza.

Il nostro corrispondente a Gaza ci ha riferito che la marina israeliana si è avvicinata ai piccoli pescherecci e ha sparato colpi di cannone, danneggiando quattro barche. Nel frattempo, ha intimato ai pescatori di ritornare a riva, vietando loro di pescare. Non ci sono notizie di feriti.

Le motovedette da guerra israeliane ha continuato a bombardare la costa fino alle prime ore del mattino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.