L’Egitto fa saltare un tunnel a confine con Gaza: 4 palestinesi feriti

Rafah – Infopal. Il 31 marzo – riferiscono membri del servizio emergenze e abitanti del sud della Striscia – quattro palestinesi sono rimasti feriti dopo che le autorità egiziane hanno fatto esplodere uno dei tunnel che si trovano al confine tra Gaza e l'Egitto.

I quattro – dichiara una fonte medica – sono arrivati all'ospedale feriti in varie parti del corpo dalle schegge degli ordigni usati per far esplodere i tunnel, e uno di loro versa in condizioni abbastanza gravi.

Il tunnel fatto esplodere conduceva nel quartiere di al-Barazil, a Rafah, dove l'esplosione è stata percepita molto bene, tant'è che anche i vetri di alcune case sono andati in frantumi.

Si tratta dell'azione di questo tipo più drastica tra quelle eseguite dalle autorità egiziane, le quali nel novembre scorso hanno deciso di costruire un muro d'acciaio per fronteggiare il movimento dei tunnel al confine con la Striscia di Gaza, governata da Hamas.

L'Egitto ha inoltre fatto sapere quest'oggi che ha censito altri dieci tunnel, senza aggiungere ulteriori particolari in merito.

I palestinesi utilizzano questi tunnel per far entrare le merci e il combustibile nella Striscia, che si trova sotto embargo dall'estate del 2007.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.