Medico minacciato con kalashnikov da un paziente: voleva essere curato all'estero.

Un paziente palestinese ha minacciato con un kalashnikov un medico dell’ospedale Shifa’a, nella città di Gaza: voleva che lui lo autorizzasse a essere curato all’estero.
Già la settimana scorsa era stato segnalato un caso analogo, ma contro il ministro della Sanità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.