Quattro palestinesi sequestrati dall’esercito israeliano. Anche un ex ministro

Al-Khalil (Hebron) – Imemc. Questa mattina i militari israeliani hanno arrestato quattro palestinesi, tra cui un ex ministro, nel villaggio palestinese di Doura, a sud di al-Khalil (Hebron).

I soldati d'occupazione hanno fatto irruzione nell'abitazione di 'Issa al-Ja'bary, conducendolo in una località tuttora sconosciuta ammanettato e bendato. Per l'ex ministro non è il primo arresto.

Anche il cittadino Monther Nairoukh è stato prelevato da casa, mentre ad un checkpoint allestito all'ingresso di Doura, i soldati israeliani hanno arrestato Sami Ebrewish e 'Issa al-Ka'ka.

In un'altra circostanza, i soldati hanno aperto il fuoco contro un veicolo palestinese all'ingresso del villaggio di as-Sammoa'. Testimoni oculari hanno confermato l'accaduto ma nessuno ha riportato la presenza di feriti.

Inoltre, l'esercito israeliano ha deciso la confisca di terra palestinese adiacente al campo profughi di al-Fawwar e di Doura.

Fonti dei diritti umani hanno fatto sapere che sei residenti hanno ricevuto un preavviso sulle confische giustificate dai militari con “scopi militari”. Si tratta prevalentemente di terra agricola, fonte di sostentamento dei palestinesi.

Martedì sera, i soldati israeliani hanno chiuso il posto di blocco di Hawwara, ingresso meridionale di Nablus, a nord della Cisgiordania occupata, insieme ad una serie di altre entrate a diversi villaggi palestinesi. Tale decisione ha coinciso con una manifestazione di protesta indetta dai coloni israeliani nella regione.

Ancora, gli ingressi di molti villaggi palestinesi, tra cui Beta e Einabous, sono stati pattugliati dai militari: come conseguenza i residenti palestinesi sono stati ostacolati nel transito in entrata e in uscita.

Inoltre, decine di coloni israeliani hanno aggredito quattro operai impegnati nel restauro di alcune abitazioni. “La casa non appartiene ai palestinesi”, hanno reclamato i coloni, stando a quanto ha riportato l'agenzia stampa palestinese “Wafa'”.
Stessi problemi si sono presentati al Comitato per la ricostruzione nella città vecchia di Hebron da parte dei coloni israeliani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.