Raed Salah: i piani israeliani per ebraicizzare al-Aqsa falliranno

Umm al-Fahm. Il capo del Movimento islamico nella Palestina occupata nel 1948, Shaykh Raed Salah, ha sottolineato che la guerra intrapresa da Israele contro la moschea di al-Aqsa รจ destinata a fallire.

In una dichiarazione alla stampa rilasciata domenica, Shaykh Salah ha affermato che i tentativi israeliani di imporre una divisione spaziale e temporale nell’area di Bab ar-Rahma, nel complesso della moschea di al-Aqsa, saranno sventati.

Shaykh Salah ha invitato i cittadini palestinesi a intensificare la loro presenza alla moschea di al-Aqsa per proteggerla dai piani di ebraicizzazione israeliani.

Le preoccupazioni per i piani di ebraicizzazione israeliani nell’area di Bab ar-Rahma stanno crescendo mentre l’occupazione israeliana ne vieta il restauro.

La polizia israeliana ha imposto restrizioni ai fedeli palestinesi per impedire loro di raggiungere la moschea di al-Aqsa, mentre facilitano le incursioni dei coloni nel luogo sacro musulmano.

(Fonti: Quds Press e PIC).