Ragazzino palestinese legato e picchiato da soldati israeliani.

Questa mattina,  a Nablus, le forze di occupazione hanno attaccato un ragazzo.

Testimoni oculari hanno raccontato che soldati israeliani di stanza al checkpoint militare di Hawwara, a sud di Nablus, hanno catturato, legato e picchiato un ragazzino di 15 anni, ricoprendolo di ferite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.