Riconciliazione interpalestinese: su pressioni Usa, Egitto modifica documento ufficiale.

 

Cisgiordania – Infopal. Fonti all'interno dell'Anp di Ramallah hanno rivelato al giornale al-Quds che l'Egitto avrebbe cambiato il documento sulla riconciliazione interpalestinese su minacce o pressioni statunitensi.

Il documento originale era stato sottoposto a Hamas per l'approvazione, il mese scorso, ma è stato modificato dopo che l'inviato Usa in Medio Oriente, George Mitchell, aveva consegnato al governo del Cairo una lettera di protesta sccrtta dal Dipartimento di Stato.

Secondo le fonti, l'Egitto avrebbe accolto le richieste statunitensi, senza parlarne prima con Hamas e con gli altri partiti palestinesi, annullando il precedente documento e preparandone un altro contenente punti mai discussi prima.

Inoltre, Mitchell avrebbe detto a Omar Suleiman, il capo dell'intelligence egiziana, e a Ahmed Abul Gheit, ministro degli Esteri, che il loro governo non deve trattare con Hamas perché ciò ostacola gli sforzi del presidente Barack Obama rivolti alla ripresa dei negoziati di pace tra palestinesi e israeliani.

Mitchell avrebbe anche aggiunto che gli Usa boicotteranno tutti gli sforzi egiziani che non indurranno a Hamas a riconoscere e accettare le richieste del Quartetto internazionale sul Medio Oriente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.