Riconciliazione nazionale, Abu Marzouq smentisce le voci su un possibile incontro con Fatah

Pal-Info, InfoPal. Il vice-capo dell'ufficio politico del Movimento di resistenza islamica Hamas, Mousa Abu Marzouq ha smentito le voci su un possibile incontro con Fatah al Cairo nel breve periodo.

In una dichiarazione rilasciata ieri all'agenzia “Pal-Info”, Abu Marzouq ha affermato: “Finora non abbiamo aggiornamenti in materia, non ci sono accordi per incontrare a breve Fatah”. Così Marzouq ha commentato le notizie apparse sui giornali lunedì, sui quali si faceva riferimento a un possibile round di incontri tra Hamas e Fatah con la mediazione egiziana.

E' il giornale londinese Al-Sharq Al-Awsat ad aver informato sulla possibilità che “nonostante siano consapevoli del divario esistente tra le fazioni palestinesi, ufficiali dell'Intelligence egiziana stanno mettendo in contatto i leader palestinesi”. Il divario al quale si fa riferimento riguarda precisi punti dell'accordo di riconciliazione come la nomina del candidato alla guida del governo di transizione o sulla formazione dell'Alto comitato di sicurezza competente sulla supervisionare della riforma degli apparati di sicurezza palestinesi.

Da Beirut, Osama Hamdan, responsabile delle relazioni internazionali dell'ufficio politico di Hamas, ha auspicato che “l'accordo per lo scambio dei prigionieri possa dar luogo a un clima più forte internamente tale da agevolare l'implementazione dell'accordo di riconciliazione con Fatah”.

“Siamo convinti che il successo dell'accordo sia un prodotto della nostra resistenza la quale procederà ancora sulla via della riconciliazione nazionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.