Russia: 50 mezzi blindati per l’Anp

Imemc. Il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov ha annunciato che l'Autorità Nazionale Palestinese (Anp) riceverà presto 50 veicoli blindati russi, inviati nel 2005 ma bloccati da Israele.

In visita a Ramallah, Lavrov ha dichiarato che i mezzi si trovano attualmente in Giordania, e spera verranno trasferiti all'Anp nei prossimi giorni.

Il ministro degli Esteri russo è stato in Egitto e Spagna per incontrare i leader del “Quartetto per la pace in Medio Oriente”, che include rappresentanti di Russia, Usa, Ue e Onu.

Come ha affermato la Russia, i veicoli serviranno ad aiutare l'Anp a mantenere l'ordine; Israele si è però opposto con decisione all'accordo fra i due governi, sostenendo che questi mezzi militari sarebbero potuti cadere nelle mani di Hamas. La consegna è stata poi autorizzata.

Parlando della pace in Medio Oriente, Lavrov ha assicurato che la Russia sostiene tutti gli sforzi che trasformerebbero le trattative tra israeliani e palestinesi da “indirette” a “dirette”, ed ha aggiunto che l'unità interna dei secondi è essenziale al successo dei negoziati.

Ha quindi sottolineato che il suo Paese vuole la fine dell'assedio di Gaza, ma sta ancora aspettando che Israele realizzi le sue promesse di alleggerire l'embargo.

Anche sulla questione iraniana Lavrov appoggia l'opzione del dialogo tra gli Stati Uniti e l'Iran, per scongiurare una degenerazione a livello bellico.

Venerdì prossimo, a Ginevra, si terrà l'incontro tra il ministro Lavrov e il segretario di Stato Usa Hillary Clinton. A detta di molti, sarà il primo incontro fra alte cariche russe e Usa dall'insediamento del presidente Barack Obama [vi sarà un legame con la “scoperta”, negli Usa, di “spie russe”?, ndr].

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.