Salam Fayyad pensa a un rimpasto governativo

Al-Quds (Gerusalemme) – al-Manar. L'Autorità Nazionale Palestinese (Anp) è all'opera con manovre interne che potrebbero portare ad un rimpasto di governo.

Il premier di Ramallah, Salam Fayyad, è al centro delle critiche degli stessi membri di Fatah: scelte politiche, motivazioni poco trasparenti sulla decisione di rinviare le elezioni locali e, soprattutto, cambio di alcune nomine ministeriali.

Queste sono le motivazioni che hanno indotto i membri del governo a chiedere, da tempo, un incontro per capire a fondo cosa intenda Fayyad quando afferma “cambiare le carte in tavola”.

Finora rimandata, la riunione richiesta potrebbe avere luogo tra oggi e domani, 28 e 29 giugno.

Al centro dell'accaparramento di alcuni seggi ministeriali c'è quello delle Finanze, ma i leader di governo si dicono convinti che si tratterà di nuovi “uomini d'affari” preoccupati maggiormente della “garanzia dei finanziamenti dall'estero”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.