Territori del ’48, Israele demolisce un edificio di proprietà di un palestinese.


Gerusalemme – Infopal
. Oggi, i bulldozer israeliani hanno demolito un edificio agricolo di circa 1200 metri quadrati, situato ad ovest della cittadina di Kafr Qara'a, nella zona del Triangolo (Nazareth, Lidda e Ramle), nei territori occupati nel 1948 (Israele), addebitandone i costi al proprietario.

Il tribunale israeliano aveva autorizzato la demolizione della costruzione, in quanto sprovvisto di “licenza edilizia”, ma i solleciti bulldozer hanno agito prima del tempo previsto.


Testimoni oculari hanno riferito che i bulldozer sono arrivati nella zona nelle prime ore di questa mattina, sotto la protezione della polizia, e hanno demolito l’edificio.

Il ministero dell'Interno israeliano, negli ultimi mesi, sta facendo demolire decine di edifici nella zona di Wadi Arah, occupata nel 1948, con un particolare accanimento contro la città di Umm al-Fahem. La Giustizia dello stato sionista, ovviamente, concede l'avallo “giuridico” a tali abusi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.