Archivio del mese: Novembre 2013

200 coloni manifestano a Jenin, protetti dall’esercito israeliano

200 coloni manifestano a Jenin, protetti dall’esercito israeliano

Jenin – Ma’an. Più di 200 coloni dell’insediamento di Mevo Dotan e Hermesh si sono riuniti, venerdì 22 novembre, alle porte di Yabad, cittadina palestinese nei pressi di Jenin, bruciando pneumatici, sventolando bandiere israeliane e intonando canti. I coloni hanno bloccato la strada che collega Jenin a Yabad, sotto la protezione dei soldati israeliani. Nel 2012, ci sono stati 353 incidenti provocati dalla … Continua a leggere

PCBS: più di 100.000 palestinesi lavorano in Israele

Betlemme – Ma’an. Sono più di 100 mila i palestinesi che lavorano in Israele, circa 20 mila lavorano esclusivamente negli insediamenti israeliani. E’ quanto è stato dichiarato giovedì dal Palestinian Central Bureau of Statistics. I risultati sono parte di un’indagine svolta tra luglio e settembre per documentare la manodopera in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza. Secondo l’indagine, 103.000 palestinesi … Continua a leggere

Il ministro inglese per il Medio Oriente ed il Nord Africa visita la Libia

Al-Kuwayt-Quds Press. Hugh Robertson, ministro inglese per il Medio Oriente ed il Nord Africa ha confermato il sostegno del proprio paese alla sicurezza, alla giustizia e alla difesa della Libia. In una dichiarazione rilasciata giovedì 21 novembre, Robertson ha affermato, a margine della sua visita in Libia di questa settimana, quanto sia importante sostenere la sicurezza, la giustizia e la difesa … Continua a leggere

L’Egitto chiude il valico di Rafah per un guasto tecnico

Gaza – Maan. Le autorità egiziane hanno chiuso il valico che collega Rafah con la Striscia di Gaza, mercoledì, a causa di un problema tecnico con i computer alla frontiera. Il portavoce del ministero dell’Interno di Gaza, Islam Shahwan, ha dichiarato a Ma’an che il valico di Rafah è stato chiuso dopo che avevano permesso di passare solo a un … Continua a leggere

Negoziatori dell’OLP “sorvegliano” i colloqui fino alla formazione di una nuova squadra

Ramallah – Ma’an. I negoziatori palestinesi manterranno la loro posizioni finché non sarà formato un nuovo team per i negoziati, ha dichiarato mercoledì un funzionario palestinese. Il team negoziale dell’OLP si è dimesso la scorsa settimana in segno di protesta contro la continua costruzione di insediamenti israeliani nella Cisgiordania occupata. Nabil Shaath, un membro anziano del comitato centrale di Fatah, … Continua a leggere

Gerusalemme, le forze israeliane arrestano bambino di 11 anni

Gerusalemme, le forze israeliane arrestano bambino di 11 anni

Gerusalemme – InfoPal. Mercoledì 20 novembre, le forze di occupazione israeliane hanno arrestato un bambino, Malik Daana, 11 anni, di Silwan, a Gerusalemme. L’accusa è quella di aver tirato delle pietre. Il bimbo, che si trovava dal barbiere, è stato ammanettato e portato in una stazione di polizia. Alla mamma, che si era precipitata dalla polizia per avere notizie del figlio, … Continua a leggere

Tagliati nella notte 106 alberi di ulivo nei pressi del villaggio palestinese di At Tuwani, Colline a Sud di Hebron

Operazione Colomba – Comunicato stampa. Tagliati nella notte 106 alberi di ulivo nei pressi del villaggio palestinese di At Tuwani, Colline a Sud di Hebron Due campi, appartenenti ad una famiglia palestinese, sono distrutti 20-11-2013 At Tuwani – Nel pomeriggio del 17 ottobre, alcuni palestinesi hanno scoperto che 106 alberi di ulivo erano stati distrutti. L’uliveto è situato tra gli … Continua a leggere

Ordine di detenzione amministrativa contro un palestinese in carcere da 20 anni

Ramallah-InfoPal. Fonti palestinesi per i diritti umani hanno riferito che la Corte militare d’Appello ha confermato un ordine di detenzione amministrativa emesso nei confronti di un prigionierio palestinese di Ramallah, per un periodo di sei mesi. In un comunicato stampa diramato mercoledì 20 novembre, la Società dei prigionieri palestinesi ha reso noto che il giudice militare di Ofer ha confermato … Continua a leggere

Al-Masri: la gittata dei missili che saranno prodotti a Gaza sarà superiore a 100 chilometri

Khan Yunis- Quds Press. Mushir al-Masri, Membro del Consiglio legislativo di Hamas, ha affermato che “la prossima battaglia contro l’occupazione israeliana vedrà i combattenti uscire da sotto terra e, ancora più letali, opporsi al nemico”. Durante il “Festival Hajara al-sajil”, organizzato il 18 novembre dal blocco islamico dell’Università di scienze e tecnologie di Khan Yunis, sud della Striscia di Gaza, al-Masri ha dichiarato che l’ultimo attacco contro Gaza … Continua a leggere