Archivio Categoria: Evidenza

Eid al-Fitr mubarak

Eid al-Fitr mubarak

La redazione di InfoPal.it augura ai lettori, colleghi, sostenitori e amici musulmani una felice Eid al-Fitr.  

Il blocco del Qatar potrebbe avere a che fare con la Palestina più di quanto pensiamo

Il blocco del Qatar potrebbe avere a che fare con la Palestina più di quanto pensiamo

Nasim Ahmed. Middle East Monitor. I funzionari israeliani devono essersi pestati i piedi a vicenda nella loro corsa per appoggiare il blocco contro il Qatar guidata dai sauditi. “I Paesi arabi sunniti, tranne il Qatar, si trovano sulla nostra stessa barca, in quanto tutti vediamo un Iran con potenza nucleare come la principale minaccia contro tutti noi”, ha detto l’ex-ministro della … Continua a leggere

Adolescente ferito durante manifestazione di protesta a Kafr Qaddum

Adolescente ferito durante manifestazione di protesta a Kafr Qaddum

Qalqiliya-Ma’an. Un adolescente palestinese è stato ferito da proiettili letali, venerdì, durante la manifestazione settimanale di Kafr Qaddum, nel distretto di Qalqiliya, repressa con violenza dalle forze israeliane. Il coordinatore della resistenza popolare della cittadina, Murad Shteiwi, ha dichiarato a Ma’an che Subhi Abu Dayya, 17 anni, è stato ferito alla mano destra da un proiettile “full metal jacket” (FMJ), o … Continua a leggere

Vivere sotto assedio: l’uccisione indiscriminata dei contadini palestinesi

Vivere sotto assedio: l’uccisione indiscriminata dei contadini palestinesi

Gaza-Pchr. “La nostra vita è stata ribaltata da quando è morta mia madre. Con la sua morte, abbiamo perso la colonna portante della nostra dimora”. Hani Salem Elomor è un uomo sposato, padre di tre figli e residente nell’area di El-Elfokhari, a Khan Younis. Sua madre, Zeina, è stata uccisa dalle forze d’occupazione israeliana nel 2016 mentre lavorava nelle piantagioni della … Continua a leggere

Israele non vuole la pace

Israele non vuole la pace

Di Yara Hmoud. Israele non vuole che i Palestinesi lancino sassi. Israele non vuole che i Palestinesi protestino. Israele non vuole che i Palestinesi costruiscano case. Israele non vuole che i Palestinesi preghino alla moschea di al-Aqsa. Israele non vuole che i Palestinesi coltivino i loro campi. Israele non vuole togliere l’embargo economico su Gaza. Israele non vuole fermare la … Continua a leggere

Lieberman: nemmeno un singolo profugo palestinese farà ritorno alla propria terra in Israele

Lieberman: nemmeno un singolo profugo palestinese farà ritorno alla propria terra in Israele

Betlemme-Ma’an. Durante un discorso presso la conferenza di Herzliya, volta a discutere le politiche nazionali, Avigdor Lieberman, ministro della Difesa israeliano di estrema destra, ha respinto la possibilità di permettere ai profughi palestinesi della Palestina storica di tornare alle loro terre entro i confini del 1967, un diritto che è sostenuto dalla risoluzione 194 delle Nazioni Unite. Il diritto al … Continua a leggere

Decine di migliaia di Palestinesi pregano a al-Aqsa nell’ultimo venerdì di Ramadan

Decine di migliaia di Palestinesi pregano a al-Aqsa nell’ultimo venerdì di Ramadan

Gerusalemme-PIC, Quds Press e Ma’an. Dal primo mattino, decine di migliaia di Palestinesi hanno iniziato ad affollare i cortili della moschea al-Aqsa per la preghiera comunitaria dell’ultimo venerdì di Ramadan. Centinaia di poliziotti sono stati dispiegati nella Città Vecchia di Gerusalemme e nei suoi paraggi e sono state imposte restrizioni ai movimenti ai Palestinesi. Le donne di tutte le età, … Continua a leggere

Netanyahu approva la costruzione di 7mila nuove unità abitative a Gerusalemme

Netanyahu approva la costruzione di 7mila nuove unità abitative a Gerusalemme

Gerusalemme occupata-PIC. L’ufficio del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha dato il via libera al comitato per la progettazione e la costruzione nella Gerusalemme occupata per discutere l’approvazione di 7mila unità coloniali nei quartieri della città. Secondo il sito Yisrael Hayom le unità abitative saranno distribuite come segue: 3.500 a Gilo, 2.200 a Har Homa, 900 a Pisgat Zeev, 500 … Continua a leggere

Per i palestinesi, la guerra del 1967 rimane una ferita persistente e dolorosa

Per i palestinesi, la guerra del 1967 rimane una ferita persistente e dolorosa

Bdsitalia.org. Di Omar Barghouti *. Dopo anni di occupazione e di spoliazioni, è ora il momento della libertà per i palestinesi. L’occupazione militare di Gaza e della Cisgiordania, compresa Gerusalemme Est, ha raggiunto 50 anni questa settimana. La cicatrice sulla mia testa dopo una fatidica giornata del giugno 1967, quando ha avuto inizio il regime militare, è ora completamente coperta da capelli grigi, … Continua a leggere

Striscia di Gaza, bimbo di 3 anni in pericolo di morte per mancanza di cure mediche

Striscia di Gaza, bimbo di 3 anni in pericolo di morte per mancanza di cure mediche

Gaza-PIC. Ricoverato nel reparto di terapia intensiva presso l’ospedale infantile al-Rantisi di Gaza, Yousuf al-Agha, 3 anni, è a rischio di morte, mentre l’Autorità nazionale palestinese (ANP) ne procrastina il trattamento medico. Il piccolo soffre di insufficienza renale e ha urgente bisogno di dialisi quotidiana, di esami e cure che non sono reperibili nella Striscia di Gaza, secondo quanto afferma … Continua a leggere