Palestina, cristiani perseguitati dai musulmani o dall’occupazione israeliana?

La propaganda sionista diffonde da tempo, in Europa e in tutto l'Occidente, informazioni non veritiere sul rapporto tra cristiani e musulmani in Terra Santa. 

Tale propaganda, veicolata attraverso media e dispacci israeliani e dalla Israeli Lobby nei nostri Paesi, e che “denuncia” la “dura condizione dei cristiani oppressi dai musulmani”, viene ripresa volutamente in modo acritico da agenzie e giornali cattolici (per fortuna non tutti!) e di altre confessioni cristiane, e da media “laici”. 

Sacerdoti, vescovi e prelati di vari i culti continuano a contrastare tali denunce, sottolinendone la natura manipolatoria messa in atto da Israele, e evidenziando come l'oppressione cui sono soggetti i cristiani, come i musulmani, sia quella dell'occupazione israeliana.

Vi invitiamo a visitare questo interessante sito fotografico: http://occupiedpalestine.wordpress.com/2011/04/24/christians-in-palestine-in-pictures/

© Agenzia stampa Infopal
E' permessa la riproduzione previa citazione della fonte "Agenzia stampa Infopal - www.infopal.it"