‘Abbas incontra ‘Abdallah II di Giordania e i giordani preparano gli aiuti per Gaza

Amman – Wafa', Pal-Info. In questi giorni la Giordania assiste ad una serie di attività diplomatiche e militanti in segno di solidarietà verso i palestinesi assediati a Gaza e chi subisce i soprusi sionisti in Cisgiordania.

Da un lato, il presidente dell'Autorità Nazionale Palestinese (Anp) incontra il Re giordano 'Abdallah II, con il quale condivide la condanna delle politiche sioniste a Gerusalemme est (deportazione di deputati palestinesi del Consiglio Legislativo Palestinese (Clp) e nuovi ordini di demolizione per altre 22 abitazioni di cittadini palestinesi).

Il re giordano esprime gli stessi timori manifestati da altri governanti arabi (al-Asad) quando avevano fatto sapere che, qualora si dovesse permettere ancora a lungo allo Stato ebraico di agire unilateralmente, si rischierebbe un conflitto regionale.

Intanto, la società civile giordana prosegue nell'organizzazione di iniziative per il finanziamento di Ansar I, la missione umanitaria nazionale verso Gaza in partenza il prossimo mese di luglio.

Il Comitato della Banca Islamica, numerosi sindacati e l'Associazione dei medici giordani, che sono tra i promotori, hanno tenuto a precisare che Ansar I si coordinerà con il resto delle campagne arabe ed internazionali per rompere l'assedio a Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.