Campagne di arresti in Cisgiordania. Coloni israeliani incendiano automobile di un palestinese

Al-Khalil (Hebron) – Pal-Info.  All’alba di ieri, giovedì 10 giugno, le forze di occupazione israeliane hanno ordinato a 15 cittadini palestinesi di uscire dalle proprie abitazioni e di radunarsi in precisi pubblici.

Sono stati arrestati tutti.

Le accuse contro di loro: aver partecipato ad attacchi contro obiettivi israeliani.

Secondo informazioni diffuse dalla radio israeliana, gli arresti di massa sono stati condotti principalmente nei distretti di Al-Khalil (Hebron) e Betlemme.

Nella stessa giornata, coloni sionisti hanno incendiato un’automobile di proprietà di un palestinese nel villaggio di Ematin, vicino Qalqilya.

L’incidente non è stato il primo nel suo genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.