Coloni israeliani contaminano uliveti palestinesi con sostanze chimiche

Ramallah – Pal-Info. I coloni sionisti hanno distrutto decine di olivi pieni di frutti nel villaggio di al-Mughir, in provincia di Ramallah, spruzzandovi sopra delle sostanze chimiche.

Fonti locali riferiscono infatti che 55 alberi sono stati danneggiati con una sostanza bianca sconosciuta agli abitanti del posto, che secca le piante e le uccide lentamente.

Le stesse fonti hanno aggiunto che gli agricoltori non sono stati in grado di raggiungere l’area, temendo l’attacco degli ebrei degli insediamenti.

In un’altra zona, i coloni hanno attaccato le tende dei pastori della Valle del Giordano, danneggiando gli stagni dove si abbeverano gli animali: lo hanno riportato testimoni oculari, i quali hanno aggiunto che gli intrusi si sono infiltrati nottetempo, tra ieri e oggi, e i pastori non erano quindi presenti al momento dell’attacco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.