Combattente delle Brigate al-Quds ucciso da bombardamento israeliano

Gaza – InfoPal. Ieri sera, a ovest della cittadina di Khan Younes, nel sud della Striscia di Gaza, un attacco aereo dell'aviazione da guerra israeliana ha ucciso un resistente palestinese e ha ferito una donna.

Il nostro corrispondente ha riferito che l'aviazione israeliana ha sorvolato con intensità e a bassa quota diverse aeree di Khan Younes, e ha sganciato due missili contro una moto su cui stava viaggiando un resistente palestinese, che è morto sul colpo.

Fonti mediche palestinesi hanno reso noto che la vittima è arrivata all'ospedale Naser, al centro della città di Khan Younes, a pezzi. La moto è rimasta carbonizzata.

Le Brigate al-Quds, ala militare del Jihad islamico, hanno fatto sapere che la vittima, Mohammed Jamil an-Najjar, di 25 anni, era uno dei loro combattenti, e hanno minacciato rappresaglie “al momento e nel luogo opportuno” contro l'assassinio mirato israeliano.

Le forze israeliane hanno dichiarato di aver ucciso il combattente perché “sospettato di aver pianificato un attentato in Israele”, e hanno minacciato ulteriori aggressioni contro la Striscia di Gaza dopo lo scontro armato, avvenuto a est del campo di Maghazi, nel centro della Striscia, durante il quale un soldato israeliano è stato ucciso ed altri quattro sono rimasti feriti per errore dai colpi dell'artiglieria israeliana (fuoco amico). E dopo che cinque coloni sono stati feriti dal lancio di razzi della resistenza palestinese contro la postazione militare israeliana di Nahel Oz, a est di Gaza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.